E l’euro si indebolisce sul dollaro

E’ ovvio che sul forex l’euro debba indebolirsi sul dollaro: dopo tutto con la crisi del debito sovrano che sta attraversando l’Europa ci si dovrebbe stupire del contrario. Seduta in calo per la moneta unica contro il biglietto verde. Il cambio eur/usd viene scambiato al momento a 1,4060, in flessione rispetto alla quota di 1,4125 registrata in avvio delle contrattazioni … Continua a leggere

Forex: il dollaro scende sullo Yuan

L’andamento del forex interessa tutti, non solo coloro che adoperano un forex broker per speculare sul mercato forex, perchè dall’andamento del forex dipendono poi molti fattori economici: per questo motivo ritengo importante pubblicare questa notizia. La Banca centrale cinese (Pboc) ha condotto lo yuan ad un nuovo massimo nei confronti del dollaro, dopo aver impostato il suo tasso di cambio … Continua a leggere

Il minimo dell’euro

Chi vuole diventare ricco speculando sul forex ha una grandissima opportunità, visto che il trend è chiarissimo: l’euro sta crollando a causa delle politiche suicide degli stati europei che non riescono a mettere un’argine alla galoppante spesa pubblica. Cambio euro dollaro stabile nelle ultime ore in area 1,3320, non distante dai minimi di quota 1,3285 toccati ieri. Alla debolezza dell’euro … Continua a leggere

Il dollaro resta molto debole nel forex

Il forex ci segnala che il dollaro rimane molto debole: fino a quando? Continua la debolezza del dollaro dopo l’apertura della piazza di Wall Street, scontando l’intervento di allentamento quantitativo della Federal Reserve annunciato ieri. Un lieve recupero verso l’euro si nota dopo nel corso della conferenza stampa del presidente della Bce Jean-Claude Trichet. Il dollaro australiano AUD= ha messo … Continua a leggere

La Fed continua a stampare dollari

Il forex non mente: il dollaro è debole perchè la fed continua a stampare dollari. Mi sembra il miglior modo per distruggere la ricchezza delle nazioni. Tutto s’è compiuto secondo le attese. La vittoria del partito repubblicano era nei voti degli operatori e nei prezzi di borsa. Difatti Wall Street non ha reagito nelle prime fasi della seduta. Anche il … Continua a leggere

Il dollaro ai minimi sullo yen

Questo è un blog sull’economia e sulla ricchezza e cosa c’è di meglio del forex per diventare ricchi? Sul forex si guadagnano molti soldi, questo ormai lo sappiamo. Il dollaro perde terreno sia contro lo yen che contro l’euro, all’indomani dell’accordo dei paesi del G20 per evitare la “guerra delle valute”. Accordo che tuttavia non ha fornito obiettivi precisi se … Continua a leggere

Forex: è guerra valutaria tra USA e Cina?

Penso che stia proprio per scoppiare una durissima guerra sul forex tra USA e Cina: voi su chi scommetete?   Il dollaro ha reagito salendo mentre l’euro (sceso a 1,379 dollari da quota 1,391) si è indebolito. Questa la reazione di due fra le principali valute all’annuncio a sorpresa da parte della Banca centrale della Cina sull’imminente rialzo del tasso … Continua a leggere

Forex: la fed affonda il dollaro

Forex: crollo drammatico del dollaro dopo le dichiarazione della fed. In apertura di seduta sulla piazza europea il biglietto verde si mostra cedente rispetto alle principali controparti, penalizzato dalla pubblicazione dei verbali dell’ultimi Fomc che cementano le aspettative di nuove misure di ‘allentamento quantitativo’ da parte dell’istituto centrale Usa. L’indice del dollaro sui sei primi cross ponderati per il commercio … Continua a leggere

Forex: l’euro crolla.

L’euro scivola verso i minimi da cinque mesi sul dollaro appensantito dai timori sull’economia irlandese e sul settore bancario. Inoltre i dati che sottolineano un rallentamento della crescita nella zona euro a settembre contribuiscono al calo della valuta europea. Un calo del Pil dell’1,2% registrato nel secondo trimestre in Irlanda rispetto alle stime annunciate nel primo trimestre di una crescita … Continua a leggere

Euro si stabilizza sul dollaro

L’euro chiude stabile sopra quota 1,27 dollari dopo le parole del presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke. La moneta unica passa di mano a 1,2756 dollari e a 108,37 yen. La divisa europea, che aveva gia’ ceduto terreno dopo la stima sul Pil Usa, cresciuto oltre le attese nel secondo trimestre, e’ scesa sotto quota 1,27 dollari sulla scia delle … Continua a leggere